sabato 18 novembre 2017
News Job Centre Srl

MISE: NUOVE SPECIFICHE TECNICHE START UP INNOVATIVE

 

 Con circolare n. 3691 del 1 luglio 2016 il Ministero dello Sviluppo Economico indica le modalità di costituzione delle società e responsabilità limitata Start up innovative ai sensi dell’articolo 4, comma 10 bis del D.L. n. 3/2015, convertito in Legge 33/2015. In particolare, la circolare MiSE chiarisce quanto disciplinato nel precedente decreto ministeriale del 17 febbraio 2016 e nel contemporaneo decreto direttoriale 1° luglio 2016.  Con il provvedimento del 17 febbraio è stato redatto un modello standard di atto costitutivo e statuto di Srl, finalizzato alla costituzione della Start up in via derogatoria alle norme civilistiche. Si tratta, comunque, di un procedimento facoltativo e da utilizzare in via alternativa rispetto alle norme del Codice e pertanto il Mise specifica ora che i propri uffici possono continuare ad iscrivere in sezione ordinaria e speciale le Start up, costituite in forma di Srl seguendo le regole dell'atto pubblico. Sulle modalità da seguire, si specifica che gli atti costitutivi e gli statuti sono redatti e sottoscritti con firma digitale,  da parte di ciascun contraente oppure da parte dell'unico sottoscrittore, avvalendosi della piattaforma informatica appositamente predisposta startup.registroimprese.it.

 

Con il decreto direttoriale del 1° luglio 2016, invece,  vengono approvate le specifiche tecniche per la redazione del modello standard di atto costitutivo e statuto delle Srl Start-up innovative sempre secondo le disposizioni attuative del provvedimento del 17 febbraio 2016. Tali specifiche tecniche consentono la predisposizione di atti costitutivi e statuti in formato elaborabile XLM.

Pubblicato il: 04 luglio 2016
Homepage        Chi Siamo        News        contatti